Climasalis, amica per la pelle

Climasalis ha pensato a prodotti studiati per minimizzare i rischi di allergia.

Dermatologicamente testato

I prodotti Climasalis sono tutti dermatologicamente testati, questo significa che sono sottoposti, presso Università e laboratori specializzati, al “patch test”.

Il patch test è un test epicutaneo per valutare il potenziale irritante di un prodotto cosmetico. Lo scopo di tale analisi è valutare gli effetti avversi (lesioni eritematose ed ematose cutanee) verificatisi in seguito all’applicazione del prodotto. Questo significa verificare se il prodotto topico oggetto dello studio è sicuro per il suo utilizzo da parte del consumatore.

Il patch test consiste nell’applicare su una zona delimitata di pelle, di soggetti sani, volontari e maggiorenni, un dischetto con una determinata dose di prodotto. L’applicazione del prodotto sulla cute ha una durata di 48h durante le quali vengono effettuate delle valutazioni cliniche.

Tutti i prodotti Climasalis son risultati “non irritanti”.


Nichel tested

L’allergia al nichel è oggi molto diffusa e colpisce circa il 5% della popolazione nei paesi industrializzati.

Per garantire l’alta tollerabilità dei prodotti, Climasalis ha deciso di sottoporre ogni lotto dei suoi prodotti al test per i metalli pesanti.

I test hanno garantito la congruità dei prodotti che contengono una quantità di nichel inferiore a 0,01 ppm.


Senza parabeni

I parabeni sono dei composti utilizzati come conservanti soprattutto nei prodotti cosmetici, oltre che, seppur in misura ridotta, nei farmaci e neglibalimenti.

L’Afssaps, con l’Agenzia di Sicurezza Sanitaria dell’Alimentazione e l’Istituto di Vigilanza Sanitaria, ha istituito una commissione al fine di valutare la sicurezza d’uso di queste sostanze.

Dalla letteratura e dall’analisi dei dati di farmacovigilanza, sembrerebbe che i parabeni siano poco tossici e ben tollerati, sebbene in alcune persone possano indurre la comparsa di reazioni allergiche.

Recenti studi hanno stabilito che questi conservanti possono essere causa di una lieve alterazione della funzionalità del sistema endocrino. Purtroppo, però, sulla base dei dati tossicologici ed epidemiologici attualmente disponibili, non è possibile caratterizzare e quantificare il rischio, in particolare cancerogeno, che potrebbe essere associato all’alterazione endocrina indotta da questi composti.

La commissione ha conseguentemente evidenziato la necessità di studi complementari.

Per questi motivi, Climasalis, al fine di conferire più sicurezza ai propri consumatori, ha scelto di produrre prodotti con formulazioni che non contengono parabeni.


Senza sls nè sles

Il sodium lauryl sulfate (SLS) e il sodium laureth sulfate (SLES) sono tensioattivi, sostanze impiegatei in numerosi prodotti cosmetici per le loro proprietà detergenti.

In passato era forte la convinzione che queste sostanze fossero allergizzanti o cancerogene.

Autorevoli membri della Commissione Consultiva Tossicologica Nazionale e alcuni Comitati Scientifici di Tossicologia della Commissione Europea, hanno smentito la notizia, circolante soprattutto nel web, che sls e sles fossero cancerogeni poiché al momento “non esiste alcuna evidenza che comprovi dei rischi di cancerogenesi nell’uomo relativamente all’utilizzo in prodotti cosmetici delle menzionate sostanze”.

Esistono però, nella letteratura scientifica, diversi studi che evidenziano la potenziale l’irritabilità, per gli occhi e per la pelle, sia del sodium lauryl sulfate che del sodium laureth sulfate.

Climasalis, volendo garantire l’ottima tollerabilità dei suoi prodotti, ha scelto di non introdurre nelle formulazioni sls nè sles.

I prodotti Climasalis non contengono sostanze di cui agli allegati II, III prima parte e seconda parte della legge 11 ottobre 1986 n.713. Pertanto risultano conformi alle norme che regolano la produzione e la vendita di cosmetici nel territorio nazionale ed europeo.

!! CLIMASALIS AMA GLI ANIMALI !!

CLIMASALIS NON TESTA I PRODOTTI SUGLI ANIMALI !!